Azioni NIO: l’ascesa e i ribassi dell’azienda cinese e le prospettive future

NIO l’azienda cinese produttrice di veicoli elettrici, ha attirato l’attenzione degli investitori di tutto il mondo grazie alla sua rapida crescita e alle sue innovative tecnologie. In questo articolo, analizzeremo l’andamento delle azioni NIO, le prospettive future dell’azienda che dopo aver decuplicato il suo valore in borsa nel 2021 si è poi avvitata in una rapida discesa favorita anche dal pessimo andamento delle borse cinesi che hanno patito l’intromissione del governo comunista con le sue epurazioni ed eccessive regolamentazioni scendendo di oltre il 40% dai massimi.

Fondata nel 2014, NIO Inc. è specializzata nello sviluppo e nella produzione di veicoli elettrici (EV), batterie e tecnologia di guida autonoma, la società è stata quotata in borsa al NYSE il 12 settembre 2018.

Andamento delle azioni NIO

Analisi storica

  • Le azioni NIO sono state quotate al NYSE (New York Stock Exchange) nel settembre 2018 a un prezzo iniziale di $6,26.
  • Nel corso del 2020, le azioni NIO hanno registrato una crescita esponenziale, raggiungendo un picco di $66,99 a dicembre dovuto a una forte speculazione per le prospettive del mercato dei veicoli elettrici
  • Da allora hanno iniziato una discesa intervellata da alti e bassi lasciando sul campo buona parte dei gain tornando a livelli pre 2020.

Fattori che hanno influenzato l’andamento

  • La crescente domanda di veicoli elettrici in Cina e in altri paesi.
  • La partnership con il colosso cinese della tecnologia Tencent.
  • L’espansione dell’azienda in nuovi mercati, come l’Europa e gli Stati Uniti.
  • Le innovazioni tecnologiche, come il sistema di batterie swapping e l’autonomia di guida.

Previsioni future

  • Secondo alcune previsioni, il mercato dei veicoli elettrici in Cina continuerà a crescere rapidamente, raggiungendo i 20 milioni di unità vendute all’anno entro il 2030.
  • NIO ha annunciato l’intenzione di lanciare nuovi modelli di veicoli elettrici, tra cui un SUV compatto e un’auto sportiva.
  • L’azienda prevede inoltre di aumentare la produzione di batterie e di espandersi in nuovi mercati, come l’Europa, l’India e il Sud America.

Vendite di veicoli e concorrenza di Tesla

  • NIO deve affrontare una forte concorrenza da parte di altri produttori di veicoli elettrici, come Tesla, Xpeng e Li Auto.
  • Ma l’azienda si distingue per la sua attenzione alla qualità, al design e all’innovazione tecnologica.

I volumi di consegna di NIO Inc. sono aumentati del 1055,07% dal terzo trimestre 2019 al terzo trimestre 2023 compreso, passando da 4.799 a 55.432 veicoli elettrici.

Rispetto alle statistiche dei principali concorrenti, dal terzo trimestre 2022 al terzo trimestre 2023, le consegne di Nio Inc., Xpeng Inc. (NYSE: XPEV) e Li Auto Inc. (NYSE: LI) sono aumentate rispettivamente del 61%, 35% e 296%.

Concorrenza di Tesla

I risultati finanziari di NIO saranno probabilmente influenzati negativamente dalla riduzione dei prezzi di Tesla per tutta la sua gamma di modelli in Cina.
Nell’ottobre 2022, la società americana ha annunciato una riduzione dei prezzi del 5-9%, Nel gennaio 2023, il costo è diminuito del 13-24% rispetto ai prezzi di settembre 2022.
Il 12 giugno 2023, la direzione di NIO Inc. ha annunciato una riduzione dei prezzi dei veicoli elettrici del 6-9%, l’azienda è stata costretta a interrompere la sostituzione gratuita delle batterie per i nuovi clienti per compensare il calo delle entrate.

Partnership strategiche e punti di forza

  • NIO ha stretto importanti partnership con aziende leader nei settori della tecnologia, dell’energia e della mobilità, tra cui Baidu, Mobileye e NVIDIA.
  • Queste partnership potrebbero aiutare l’azienda a sviluppare nuove tecnologie e a espandersi in nuovi mercati.

Al momento dell’acquisto di un veicolo elettrico i clienti hanno la possibilità di noleggiare la batteria invece di acquistarla, con un impatto significativo sul costo complessivo, inoltre, possono scegliere le batterie in base alla capacità e ai loro piani immediati, come ad esempio optare per una batteria più potente prima di intraprendere un viaggio a lunga distanza.
NIO ha costruito una rete di stazioni per la sostituzione rapida delle batterie nei suoi modelli di veicoli elettrici. I proprietari di queste auto elettriche di marca possono risparmiare tempo sostituendo rapidamente la batteria in pochi minuti, anziché attendere il processo di ricarica tradizionale.
Come riportato da Carnewschina, il 17 dicembre 2023, il CEO di NIO Inc. William Li ha condotto un test su una nuova batteria con una capacità di 150 kWh, il veicolo elettrico equipaggiato con questa batteria ha raggiunto un’autonomia di 1.044 km.
La batteria ha dimensioni standard per i modelli del marchio ed è compatibile con l’intera gamma di modelli.

Previsioni degli esperti sul titolo

  • Secondo Barchart, cinque analisti su dodici hanno valutato le azioni di NIO Inc. come Strong Buy, uno come Moderate Buy e sei come Hold, con un prezzo obiettivo medio di circa 12$.
  • In base ai dati di MarketBeat, tre esperti su nove hanno assegnato un rating Buy al titolo, mentre sei esperti hanno dato un rating Hold, con un prezzo obiettivo medio di 12,55$.
  • Secondo TipRanks, sette analisti su nove hanno dato una raccomandazione Buy alle azioni della società cinese, mentre due hanno indicato un rating Hold. Il prezzo obiettivo medio è di 11,36 USD
  • Secondo le informazioni di Stock Analysis, quattro specialisti su dieci hanno valutato il titolo della casa automobilistica come Strong Buy, uno come Buy e cinque come Hold. La previsione media del prezzo del titolo a 12 mesi è di 12,14 USD.

Alla luce di queste informazioni, è interessante notare che nessuno degli esperti che coprono il titolo NIO Inc. raccomanda di vendere le azioni. Il 25 dicembre 2023 il loro valore ha raggiunto 8,42 USD, con un prezzo obiettivo medio compreso tra 11,36 e 12,55 USD, il che suggerisce un potenziale di crescita del 34-49%.

NIO ntende lanciare nuovi marchi, Firefly e Alps, per ampliare il proprio pubblico ed entrare nel mercato dei veicoli ecologici a basso costo, con questi marchi verranno sviluppati e prodotti veicoli elettrici per il mercato di massa, insieme alla notizia di investimenti significativi, l’azienda dell’industria automobilistica cinese avrà probabilmente prospettive di ulteriore sviluppo e di profitto su vari mercati tra cui quello europeo.
Ma è bene tenere presente l’indagine dell’autorità di regolamentazione europea e le possibili sanzioni per i produttori cinesi di veicoli elettrici, che potrebbero ostacolare l’ingresso di NIO Inc. nel mercato dell’UE.

Lascia un commento

Scroll to Top