Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Primo Piano

Un popolo bue per Salvini

Gli viene perdonata qualsiasi cosa.

di G.T. |

Ormai è dimostrato e bisogna farsene una ragione: Salvini in questo paese può fare quello che vuole. Cose che a altri sarebbero costate la carriera, su di lui scivolano via come acqua fresca. Contatti con i russi, soldi dai marocchini, soldi dallo Stato (49 milioni), ripetuti sequestri di persona, insulti sessisti, sostanziale estraneità alla Costituzione repubblicana, sberleffi a altri poteri dello Stato (quello che dice Conte vale meno di zero).

Tutto questo non sarebbe possibile in un paese che avesse almeno due caratteristiche:

1- Un popolo meno bue, meno pronto a applaudire ogni vassallata del trucido ministro dell’Interno.

2- Un’opposizione capace di farsi sentire.

Purtroppo, entrambe le cose risultano non pervenute. E quindi Salvini può fare tutto quello che vuole, e anche di più.