Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

L'accozzaglia sta finendo

Più di 30 deputati sono già scappati, ma non è finita. Un esodo.

di Giuseppe Turani |

Non si era mai visto, nella storia politica mondiale, una fuga così da un’organizzazione politica. Ammettiamo pure che Di Maio sia uno particolarmente sciocco e indisponente, ma l’esodo in corso dai grillini ha qualcosa di biblico. Entro domenica rischiano davvero che ne rimanga uno solo.

E non si tratta di dissensi politici, di divergenze sul che fare, visto che su questo punto non hanno mai avuto le idee molto chiare. Qui va detto che era sbagliato il progetto sin dall’inizio. Di Maio, poveretto, era il capo politico (carica inesistente nel mondo politico) perché si sapeva che l’organizzazione stava altrove, e cioè presso la Casaleggio, una S.r.l. privata. E con in più una specie di guru, l’Elevato (fa ridere solo a dire il nome, in realtà era un comico in disarmo), che dall’alto della collina genovese di Sant’Ilario dava la linea, quando non era impegnato a controllare gli scontrini della moglie.

Una linea politica, a facente funzione, non è mai esistita. C’è stato solo il dileggio, l’offesa sistematica, pesante di tutti gli avversari. Definiti di volta in volta ladri, furfanti, mascalzoni. Il tutto riassunto nella celebre espressione che è un po’ il marchio di fabbrica della banda: Vaffanculo.

Nessuno al mondo ha mai costruito una politica sulla base del semplice Vaffanculo. Ci voleva una banda di balordi per credere che questo fosse possibile. E infatti per qualche estate hanno ballato, convinti di aver reinventato la politica: l’invettiva crudele al posto delle scelte da fare. Il rancore al posto della politica vera. Con dei personaggi che nemmeno Fellini: Di Maio nelle grisaglie da statista, Di Battista in quelle di un Che Guevara in jet, una Lezzi, improbabile Giovanna d’Arco pugliese, come se bastasse essere spettinati per apparire rivoluzionari, produttrice di scemenze da brivido.

Come stia finendo questa avventura è sotto gli occhi di tutti: stanno scappando in massa dalla mamma, sperando che sia rimasto un piatto di spaghetti, anche da riscaldare.