Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Giggino si sposa

Qualche pratico consiglio a Di Maio per la sua nuova vita.

di Giuseppe Turani |

La sua fidanzata dice che è l’uomo migliore del mondo. Si dubita. Però, se fosse vero, dovrebbe dimettersi anche da ministro degli Esteri, tanto le lingue non le sa, dove sono i principali paesi nemmeno, per non parlare dei principali leader. Per quel posto abbiamo un sacco di brava gente che aveva fatto Erasmus già a 14 anni e che poi ha girato tutto il mondo. Lia Quartapelle, ad esempio, sta per sposarsi, a Tel Aviv, ma sposa Claudio Martelli, due al prezzo di uno. Nessuno dei due ha mai fatto il bibitaro, ma nel mondo della politica internazionale conoscono tutti e sono cordialmente ricevuti da tutti.

Invece Giggino dice che lotterà per i 5 stelle, che quella, è la sua famiglia. Roba da matti: ma li ha visti in faccia? Come fai a dire che Crimi o Buffagni sono della tua famiglia? O la Lezzi? La Taverna? E quell’altra di Torino (“Questo lo dice lei”, riferito al professor Padoan), la Castelli, una che è arrivata a pagina 3 del bigino “Il bilancio dello Stato”, e poi il treno partiva.

Giggino, non sarebbe più semplice tirare giù la claire e chiudere bottega? Tanto non c’è rimasto quasi più nessuno. Certo, si può sempre contare su Di Battista, ma quello è un vagabondo, forse è già in India o in Australia, o disperso su qualche cargo. E poi è sempre alla ricerca di spremute di umanità, ma tu vendi solo chinotti e aranciate.

Insomma, Giggino, se avevi un esercito era un po’ rimediato alla buona e comunque sono già scappati tutti nel gruppo misto. Dammi retta, chiudi e cercati un lavoro. Una volta facevi il webmaster, riprova. Magari hai un futuro. Alla politica hai già dato, ma non ti ricorderà nessuno.

Finisci pure la legislatura e metti da parte qualche soldo. Ti serviranno. Quello del bibitaro un lavoro a basso reddito e nemmeno continuativo. E la Lezzi potrebbe essere tentata di soffiartelo, tanto in Puglia di lei si sono già stufati.

Poi magari ti va anche di sposarti. Di abiti da cerimonia ne avrai almeno dieci, devi solo convincere lei e il prete. Sono cose che puoi fare, basta che chiudi con la politica, che, diciamolo, non ti era venuta tanto bene.