Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Primo Piano

L'Italia arenata

Solo chiacchiere, nessuna idea. Servono  investimenti, non bonus. (Lezzi voleva chiudere Taranto, molluschi e fiori)

di Giuseppe Turani |

C’è un nuovo gioco in città: ridurre il numero dei parlamentari. A lanciarlo, ovviamente, è l’ala ignorane della politica italiana, e cioè i soliti grillini. Nessuno sa come possa questa idea migliorare i nostri destini. Il risparmio che si otterrebbe pare sia di circa un caffè all’anno a testa per ogni italiano.

Chiunque capisce che si tratta di un semplice diversivo. L’Italia ha molti problemi, ma uno conta più di tutti gli altri messi insieme: come far ripartire l’economia.

Il premier Conte sta cercando di arrivare al risultato con una tecnica da mercato delle galline: riempie il paese di bonus. Soldi a tutti, per qualsiasi motivo, qualsiasi pretesto è buono. Solo che il denaro non c’è e fare debiti non è poi così facile. In qualche caso, invece dei soldi, ci sono solo le promesse.

Ma, forse, è quasi meglio così: nessuna economia è mai decollata con denari piovuti dal cielo. L’economista Friedman aveva teorizzato l’helicopter money, ma era uno scherzo.

Se vuoi davvero la crescita, devi fare non distribuzione di denaro ai cittadini, ma investimenti: fabbriche, nuove attività, ricerca, istruzione. Devi avere un progetto, un piano.

Solo che qui non c’è niente. La banda sgangherata dei grillini è brava a strillare e a inventare slogan, meno a pianificare un futuro possibile. E allora si inventano questi diversivi.

I parlamentari sono gli stessi (come numero) di 70 anni fa. Se l’Italia non va bene, non è perché sono troppi o troppo pochi. Abbiamo avuto il miracolo economico e siamo diventati, mediamente, uno dei paesi con più benessere al mondo, con un Parlamento identico a quello di oggi. E una sanità, almeno al Nord, da fare invidia a tutti.

Adesso ci siamo arenati: la competizione mondiale si è fatta più intensa, ma qui si inseguono  farfalle invece di innovare e di premiare il merito.

E’ possibile, in questa Italia che sembra aver smarrito la ragione, che in grillini riescano a diminuire il numero dei parlamentari. Bene, e la mattina dopo che cosa ci proporranno?

Pizza e fichi?