Uomini&Business - Direttore Giuseppe Turani

Pubblicità

Primo Piano

Arrivano garzoni di pizzeria

Crisi, elezioni e 200 parlamentari grillini tornano a servire i clienti.

di Giuseppe Turani |

Di solito condivido le scelte di Renzi. Ma questa volta ho qualche perplessità sul tira e molla con il governo Conte. Meglio sarebbe mandarlo a  casa e buonanotte. E’ il massimo dell’inefficienza, incapace, cinico ( dei morti quasi non si accorge), decisamente superfluo.

Ma dopo? Dopo non lo sa nessuno. Conte ha talmente voglia di stare a palazzo Chigi che potrebbe anche tentare di fare una maggioranza con dei disperati raccattati qui e là.

Però Renzi ha presentato un lungo elenco, meditato, di cose da fare. E questo deve difendere a testa alta, senza perdersi nei giochini parlamentari. Anzi, nel suo elenco c’è fin troppa roba. Si vede che il suo staff (perché c’è uno staff) ha lavorato bene.

Allora perché perdere tempo a discutere con una specie di fantasma (Conte).

Crisi e elezioni. Chi vincerà? Non lo so. Ma intanto sgombriamo le camere dalla presenza asfissiante dei grullini, che sono una sorta di vergogna nazionale, una sfilata di ignoranti mai vista: reddito di cittadinanza e monopattini. Idiozie che non hanno corso nemmeno nel bar sotto casa mia.

Come è ovvio non mi verrà data retta.

Però che soddisfazione sarebbe vedere un 200 parlamentari grillini tornare a fare i garzoni in pizzeria, con il tovagliolo sul braccio.